Inedita puntata della rubrica NON SI NASCE, SI DIVENTA condotta da Pj Gambioli e Monia Cappiello. Appuntamento dedicato al tema donne, lavoro, maternità e genitorialità, per la prima volta ospitiamo un uomo. Che ha vissuto una particolare esperienza. Parliamo dell’attore Sergio De Ieso, che vive in Cina e che nel bel mezzo del #coronavirus si è trovato a Shangai a vivere l’esperienza assieme a suo figlio di sette anni. Sergio ci parla di paternità, di come anche per lui è difficile conciliare lavoro e famiglia (le distanze in Cina sono enormi ed il suo lavoro lo porta a stare per lunghi periodi lontano da suo figlio). Ma ci parla anche di cosa ha significato

per lui condividere lo spazio del suo appartamento per una quarantena che è durata quasi tre mesi. Un racconto toccante che ad oggi vede una Cina che lentamente si rialza in piedi dal covid19 (coronavirus). Riaprono le attività, qualche scuola e soprattutto le persone iniziano ad uscire per strada seppur con la mascherina. Una luce in fondo al tunnel che vogliamo regalare ai nostri spettatori. Le raccomandazioni sono stare a casa e se si esce, usare mascherina e guanti. Senza trascurare l’uso del disinfettante per le mani ed il lavaggio mani.Sosteneteci con un like al video, un commento, una condivisione. Iscrivetevi al nostro canale per ricevere informazioni ad ogni nuovo caricamento. Grazie. Stayhome