Diciannovesima puntata della rubrica NON SI NASCE, SI DIVENTA condotta da Pj Gambioli e Monia Cappiello (in collegamento telefonico). Ospite su Skype Sonia Thioro, imprenditrice che dal Senegal a Rimini ha aperto la Trattoria “Sonia” con cucina tipica romagnola. Sonia è una donna che ormai da venti anni vive e lavora in Italia. Ha fatto il suo ingresso con un visto turistico di un mese per poi diventare “clandestina” in seguito alla scadenza del documento. Lì ha inizio una sorta di odissea professionale, alla ricerca di un’occupazione tale da consentirle non solo di vivere, ma anche di accedere alla cittadinanza italiana. Dopo svariati lavori come domestica e babysitter, Sonia riesce a lavorare alla pari e a garantirsi un contratto di lavoro. Ottiene la cittadinanza, inizia a studiare e ad apprendere la lingua ed il lavoro in una macelleria prima e nella ristorazione poi. Il sorriso sulle labbra, la gentilezza e la disponibilità sono un biglietto da visita che si traduce in benevolenza. I riminesi si affezionano a lei ed in tanti si offrono di darle una mano. Dopo diciassette anni di gavetta, Sonia corona il suo sogno: apre una trattoria che è intitolata a suo nome e fa una scelta controcorrente. Omaggia la terra che l’ha ospitata decidendo di cucinare e di proporre squisiti piatti della tradizione romagnola.

Sono tantissimi gli amici senegalesi che la supportano con stima, altrettanti la definiscono “matta” o semplicemente coraggiosa, perchè contrariamente ai suoi connazionali, ha deciso di investire il suo denaro nel paese che l’ha ospitata come una figlia. E’ risaputo che i lavoratori africani guadagnano denaro che poi spediscono in Africa a supporto delle proprie famiglie. Non vogliono investire nulla in Italia perchè i rischi sono davvero alti. Ma per Sonia non è così. Lei ha una visione imprenditoriale che, sebbene sia stata frenata dal #coronavirus siamo certe avrà la fortuna che merita. Un grande esempio di #empowerment femminile. Ricordiamo che abbiamo registrato la puntata in modalità #stayhome per rispettare le direttive del governo relative alle limitazioni di contagio del #covid19. Iscriviti al canale, commenta il video e condividi la puntata. Con queste semplici azioni, sostieni e motivi il nostro lavoro. Grazie. #iorestoacasa #italiacheresiste #stayhome #coronavirus #covid19 #nonsinascesidiventa #metoo #donnelavoro #frida #freeda #janastv #mammefuorimercato #paritadigenere #gendergap #genderfree #lavoroagile #work #smartworking #pjgambioli #moniacappiello