Ventiseiesima puntata della serie NON SI NASCE, SI DIVENTA condotta da Pj Gambioli e Monia Cappiello (in collegamento telefonico). Ospite su skype la Personal Coach Alessandra Tollemeto. La sua è una professione relativamente “giovane”, nel senso che fino a qualche anno fa era sconosciuta ai molti. Oggi ci sono tanti coach conosciuti anche come “motivatori” che mettono la propria capacità di ascolto, di empatia e di sostegno al servizio di donne e uomini alla ricerca del proprio potenziale. Una rubrica come questa si basa sul concetto di empowerment ed è stato particolarmente piacevole parlare con Alessandra, che ci spiega come è nato questo percorso, quali sono le tipologie di persone che si rivolgono a lei. Sono sempre più numerose le aziende che fanno un investimento sul benessere dei loro dipendenti. Consentire ad ognuno di loro di conoscersi a fondo e di tirar fuori il meglio di sè è un percorso che porta buoni frutti 

non solo a chi riceve l’opportunità di confrontarsi con una professional coach, ma anche all’azienda stessa. Naturalmente Alessandra lavora anche con libere/i professionisti, la fascia d’età varia dai 30 ai 50 anni, ma sono sempre più numerosi i giovanissimi che si rivolgono a questo genere di professioniste. E’ importante trovare la propria strada, la fiducia in sè e soprattutto favorire il cambiamento. Soprattutto in un periodo come questo che stiamo vivendo. Il coronavirus ha richiesto ad ognuno di noi dei forti cambiamenti, a partire dagli stili di vita e a finire sul lavoro e sull’economia. Riscoprire in se stessi un talento nascosto o mai sviluppato può rimetterci sul cammino della crescita e della trasformazione. Condividete e commentate questa puntata. Per chi desidera sostenerci, è gradita l’iscrizione al canale (click sul pulsante rosso e sulla campanella). Anche questa puntata è stata registrata in modalità stayhome in linea con le disposizioni ministeriali per la non diffusione del virus.