Trentesima puntata della serie NON SI NASCE, SI DIVENTA condotta da Pj Gambioli e Monia Cappiello in collegamento telefonico. Ospite in collegamento via skype l’illustratrice Marianna Balducci. Con lei parliamo della magia di una professione in parte ereditata dalla madre (pittrice), ma personalizzata negli anni da una continua ricerca tra illustrazione e fotografia. Complice il marito Fabio, appassionato fotografo con il quale Marianna sviluppa un percorso innovativo tra disegno e realtà. Tecnica che affascina i bambini con i quali Marianna intraprende laboratori di disegno e percorsi artistici per l’infanzia. Sono diversi i libri illustrati ideati, stampati e distribuiti da questa talentuosa artista. Marianna ci parla di quanto il disegno sia alla base di un istinto primordiale, insito nell’essere umano. E’ fin dall’era delle caverne che l’uomo primitivo utilizza l’immagine pittorica per esprimere momenti di vita quotidiana, per “fermare” tecniche di guerra e di caccia, ma anche per trasferire “memoria” da una generazione all’altra generazione.

Riflessioni molto interessanti, specie se fatte ai giorni d’oggi dove tra tutte le arti, quella del disegno, pur essendosi trasformata negli anni, resta la base di tantissime discipline tecniche ed artistiche. Interessante il percorso creativo di Marianna in riferimento al volume “la vita nascosta delle cose” o del libro illustrato dal titolo “dicono di me”. Nato da un’idea originale ed assolutamente attuale, la protagonista del libro illustrato è proprio la Gioconda, che racconta le dicerie della gente. Un tema quantomai attuale se lo si paragona più genericamente a quanto le donne, tutte, sono sottoposte continuamente sottoposte a giudizi e pettegolezzi, talvolta lontani dalla realtà. Ricordiamo che questa puntata è stata registrata in modalità Stay home sebbene in data 20/05/2020 a Rimini è già possibile incontrarsi. Per ragioni di praticità e di tutela, preferiamo gestire la rubrica a distanza. Grazie per la condivisione, i commenti ed i like. E soprattutto grazie a chi ci sostiene con l’iscrizione al canale (pulsante rosso e campanella).